Trasferta a Siena. Chiarimenti di Dino Vullo

 Il nuovo coordinatore del Palio dei Normanni Dino Vullo, in merito alla trasferta a Siena di giorno 28 settembre dei circa settanta figuranti, precisa quanto segue: "Ci tengo a fare una rettifica in relazione a quanto dichiarato da Totò Conti nel suo articolo "I conti non tornano" pubblicato su Agorà. Conti, infatti, ha scritto che la quota versata dai musici è stata di euro 50, cosa che non corrisponde al vero, in quanto tutti i ragazzi dei due gruppi di musici presenti alla manifestazione, ovvero i musici del quartiere Monte e di Piazza Medievale, hanno pagato la medesima quota, ovvero di euro 60. Precisamente la metà della quota versata dagli adulti, che è stata di euro 120. Ad oggi il presidente del Quartiere Monte non ha ancora rendicontato all'amministrazione le quote raccolte e quindi ancora c'è tutto da chiarire. Non appena avremo tutti i conteggi sotto mano faremo le nostre comunicazioni che ovviamente renderemo note a tutta la cittadinanza. "